Il Forno dell'Antica Ricetta Novi Ligure (AL)

info@fornodellanticaricetta.it

Il Forno dell'Antica Ricetta

 

Il Forno dell’Antica ricetta di Novi Ligure (AL) nasce 25 anni fa per iniziativa di Rosa Campanile e Rocco Lacava, che investono i loro risparmi per rilevare il forno storico della zona di Porta Genova con l’intenzione di produrre ed insieme riscoprire antichi sapori di pane, focacce, dolci.

E’ proprio la passione per l’Arte Bianca che porta Rosa e Rocco ad ascoltare ed esaudire le esigenze della clientela; così in breve tempo i punti vendita diventano quattro, tutti nel territorio Novese, proponendo una vasta scelta di prodotti artigianali, freschissimi e minuziosamente curati, espressione del patrimonio gastronomico della zona.

Molti tipi di pane vengono preparati secondo metodi antichi come la lenta lievitazione e l’uso del crescente naturale

La lungimiranza e l’imprenditorialità dei titolari li hanno spinti a realizzare la nuova sede in Via Raggio, comprendente laboratorio e negozio, fiore all’occhiello dell’azienda, aperto 24 ore su 24.

Qui, infatti, i clienti possono gustare una ricca colazione nell’angolo caffetteria già dalle prime ore del mattino e poi la classica focaccia novese, sempre calda e fragrante, sfornata di continuo dai due forni a vista.

Per il pranzo, il Forno dell’Antica Ricetta, grazie al reparto ristorazione, offre dei gustosi primi e secondi piatti, completabili con un buon dolce o un gelato di produzione propria che soddisfa anche i palati più esigenti.

Insomma, il forno di Rosa e Rocco ha saputo rivalutare prodotti tipici, come la focaccia stirata di Novi, i canestrelli bolliti e al vino bianco di Gavi e i baci di dama e, nello stesso tempo, anticipare i bisogni della sua clientela, offrendo un vasto assortimento di pani e dolci e un’ampia gamma di servizi; tra questi meritano un cenno anche le divertenti serate danzanti, a base di musiche caraibiche, organizzate dagli stessi proprietari.

LA NACOL PER IL FORNO DELL’ANTICA RICETTA

“Dopo aver letto della NACOL sul giornale Il Panificatore Italiano, l’abbiamo contattata per risolvere il problema dell’odore e del vapore generati dalla focaccia sfornata dai due forni a vista nella rivendita” – racconta Rocco – “Nel corso del sopralluogo è stata ravvisata la necessità di installare un sistema NACOL anche nel laboratorio di panificazione.”

“A distanza di 2 anni dall’installazione dei due impianti, grazie al MANGIAVAPORE della NACOL, posso confermare di aver risolto ogni problema di umidità nel laboratorio così come nella rivendita, contribuendo a migliorare notevolmente l’ambiente di lavoro sia d’estate che d’inverno”.

impianto_1.jpg

LA RICETTA DE IL FORNO DELL’ANTICA RICETTA

"FOCACCIA STIRATA NOVESE"

Ingredienti

   

Procedimento
Impastare tutti gli ingredienti per 15 minuti. Lasciar riposare per 2 ore.
Formare in pezzatura da 400 gr e lasciar riposare 1 ora.
Mettere in teglia e stirare. 
Far lievitare per 1 ora. 
Infornare a 230° e condire con una spennellata d’olio.

Farina di grano tenero “tipo 00”  W 280
Acqua    
Olio extravergine d’oliva    
Lievito di birra    
Sale    
     
 
focaccia_.jpg

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per assicurarti la migliore esperienza di navigazione possibile. Navigandolo ne accetti l'utilizzo.